Ordigno V.Veneto: Alfano,non sottovaluto

"Non sottovalutiamo nulla, neanche i segnali apparentemente più irrilevanti, immaginiamoci se possiamo sottovalutare quello che si è verificato". Così il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha commentato oggi l'esplosione di un ordigno rudimentale avvenuta la scorsa notte a Vittorio Veneto (Treviso), contro la facciata di un negozio. Alfano, che si trovava a Treviso per partecipare al funerale del padre del senatore Maurizio Sacconi, ha anche annunciato che incontrerà il sindaco di Vittorio Veneto, Roberto Tonon. "Le indagini sono in corso - ha aggiunto il responsabile del Viminale - e siamo fiduciosi di poter ottenere un risultato in tempi rapidi. Intanto io lavorerò assieme a sindaco e prefetto per fare tutto ciò che è di mia competenza. Non abbiamo ancora una pista individuata in modo definitivo". (ANSA).

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Pietro in gu

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...