Molinetto Croda, fu pioggia eccezionale

Fu un evento estremo e assolutamente raro quello che innescò la tragedia del Molinetto della Croda di Refrontolo (Treviso), la notte fra il 2 e il 3 agosto 2014: su quell'area caddero 200 millimetri di pioggia in circa due ore. Una massa enorme d'acqua che causò la tracimazione del torrente Lierza, il quale travolse il tendone di una festa paesana provocando 4 morti e 8 feriti. Sono le conclusioni di uno studio su quell'episodio condotte dal prof. Marco Borga, del dipartimento Tesaf dell'Università di Padova, che si è concentrato sull'episodio di piena del Lierza. I dati sono stati illustrati oggi a Pieve di Soligo nel corso di un convegno dedicato alle piene improvvise dei corsi d'acqua. La portata del bacino del Molinetto fu in quell'occasione di 130 metri cubi al secondo, dato mai osservato in Veneto - in bacini di queste dimensioni - a partire dal 1920. (ANSA).

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Vicenza, maxi rotatoria a Campo de' Nane
    Vicenzareport
  2. I settant'anni del coro ricordati a Sant'Andrea
    Il Giornale di Vicenza
  3. La terra trema ma è una simulazione
    Il Giornale di Vicenza
  4. 'Salvata durante il parto con 115 sacche di sangue Mio figlio compie 4 anni'
    Il Giornale di Vicenza
  5. Il Comune diventa proprietario di un sistema di videosorveglianza del valore di 28 mila euro donato da Aspiag Service
    Vicenza Più

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Pietro in gu

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...